Istruzione, la Cisl Fp incontra la V commissione del Consiglio comunale di Palermo

La Cisl Fp, rappresentata da Mario Basile – Responsabile del Dipartimento Funzioni Locali, Luigi D’Agostino – Vice Segretario Aziendale del Comune di Palermo, da Rossella Brusca e Francesca Lo Cascio – Insegnanti Dirigenti Sindacali del Settore Scuola, ha incontrato in modalità videoconferenza la 5° Commissione Consiliare in materia di Pubblica Istruzione. “Abbiamo apprezzato la sensibilità del Presidente e dei componenti della Commissione a voler ascoltare le ragioni precedentemente manifestate dalla Cisl Fp – afferma la Cisl Fp – abbiamo illustrato la nostra visione sul mancato riconoscimento da parte dell’Amministrazione Comunale del lavoro di supporto alle famiglie e ai bambini svolto a distanza, a causa dell’emergenza coronavirus, da parte delle insegnanti e delle educatrici del Comune di Palermo”. La Cisl Fp ha precisato di non essere interessata a contestazioni con l’Amministrazione fini a se stesse, ma di voler essere ascoltata in rappresentanza dei lavoratori della Pubblica Istruzione del Comune di Palermo al fine di condividere idee e proposte volte ad erogare servizi scolastici di qualità ai bambini ed alle famiglie e di valorizzare la professionalità delle insegnanti e delle educatrici. La Cisl Fp ha fatto rilevare la perseveranza e la dedizione dimostrata dalle educatrici e dalle insegnanti che hanno scelto di non abbandonare i loro bambini e le relative famiglie, facendosi carico di un lavoro continuo a distanza, che potesse, nei limiti del possibile, assicurare continuità con le attività svolte in presenza dall’inizio dell’anno scolastico. “Rivendichiamo con forza – dichiarano Basile, D’Agostino, Brusca, Lo Cascio – l’autonomia didattica riconosciuta dalla legge, il ruolo insostituibile del collegio dei docenti, purtroppo, in questo periodo emergenziale, tenuto all’oscuro dalle decisioni imposte dall’alto sulle modalità da adottare per la didattica a distanza. E’ ovvio quindi che la Cisl Fp non gradisce spinte esogene da parte di altri attori del mondo scolastico comunale che tentano di sostituirsi alle funzioni del collegio dei docenti. L’Amministrazione ha scelto di promuovere il “portale della scuola” mediante video tutorial prodotti dal personale scolastico e incontri in video conferenza sulla piattaforma Meet con le famiglie che sono risultati troppo sporadici e che la Cisl Fp non intende comunque demonizzare, ma non può passare l’idea che tale piattaforma, possa considerarsi primario e unico strumento pedagogico da adottare in questa fase di emergenza”. Per migliorare le attività scolastiche attualmente svolte a distanza e per programmare e preparare quelle future, la Cisl Fp torna a sollecitare un incontro in modalità videoconferenza, già richiesto nell’ultima riunione tenutasi il 24 aprile scorso con l’Amministrazione, proponendo di farlo congiuntamente con la 5a Commissione Consiliare in materia di Pubblica Istruzione che si è dimostrata sensibile alla problematica e interessata al confronto volto a percorsi di condivisione.

 

 

Laura Compagnino

Giornalista professionista, responsabile comunicazione e ufficio stampa della Cisl Fp Palermo Trapani

You may also like...