Cisl Fp su aggressione dipendenti Comune di Palermo: “L’amministrazione ha l’obbligo di garantire la sicurezza degli operatori. In assenza di provvedimenti, ci rivolgeremo alle autorità competenti per tutelare i lavoratori”

Palermo – “Niente può giustificare un episodio di violenza come quello avvenuto ieri negli uffici comunali della IV circoscrizione. Se l’amministrazione cittadina non garantisce la sicurezza dei propri dipendenti, faremo ricorso agli organismi competenti affinché intervengano”. Lo dichiarano Mario Basile, Salvo Lo Gelfo e Vincenzo Rao, rispettivamente responsabile del dipartimento Funzioni locali, segretario aziendale al Comune di Palermo e segretario aziendale della Polizia municipale della Cisl Fp Palermo Trapani. “Senza l’intervento tempestivo dei vigili urbani – aggiungono Basile, Lo Gelfo e Rao – probabilmente si sarebbe verificata una tragedia. Agli agenti va un sincero apprezzamento e alla vigilessa e all’assistente sociale coinvolte, la nostra piena e incondizionata solidarietà”. Il sindacato chiede al management comunale di attivare i necessari e indispensabili sistemi di sicurezza negli uffici, per consentire ai dipendenti di lavorare con serenità. “Si tratta di dispositivi previsti per legge – affermano Basile, Lo Gelfo e Rao – in caso di inadempienza, ci rivolgeremo alle autorità preposte, per interventi sostitutivi e risolutivi”. (laco)

 

Laura Compagnino

Giornalista professionista, responsabile comunicazione e ufficio stampa della Cisl Fp Palermo Trapani

You may also like...