Il messaggio del segretario generale Cisl Fp, Maurizio Petriccioli

Il segretario generale della Cisl Fp, Maurizio Petriccioli, ha inviato un messaggio in occasione della festa per la 1001 tessera al Comune di Palermo. Ecco il testo e il link video:

sono
veramente dispiaciuto nel doverti comunicare che a causa di un importante impegno a cui non posso, per ruolo e responsabilità rinunciare, non potrò essere presente alla iniziativa da Te organizzata per festeggiare il superamento di quota 1000 tesserati al Comune di Palermo.
Me ne dispiaccio molto.

La iniziativa da Te preparata, alla quale mi avevi onorato con il tuo invito, va ben al di là della questione simbolica.
Per voi della CislFP di Palermo e Trapani questo momento è la metafora di una Federazione in cammino , una struttura aziendale rinata dopo una fase di difficoltà.
Il vostro merito è stato quello di non mollare.
Avete saputo trovare le motivazioni nell’ impegno e nella passione con cui stare vicino alle lavoratrici e ai lavoratori del comune di Palermo, ai loro bisogni e alle loro aspettative .
Un riscatto che è passato anche attraverso prove difficili, in cui avete sempre mantenuto salde le nostre posizioni per tutelare i nostri associati, anche quando la amministrazione la pensa diversamente da noi e anche quando le altre sigle sindacali firmano accordi e ci lasciano da soli a testimoniare le nostre ragioni . Il professore Tarantelli ci ricordava sempre di non avere paura a manifestare da soli le nostre ragioni perché diceva ” le persone capiscono, sempre ” . Aveva ragione è sempre così .. alla lunga le persone capiscono!!!

Caro Lorenzo, sono certo conoscendo bene Te e gli amici e le amiche che con Te compongono la Segreteria provinciale, conoscendo il lavoro fatto dai nostri responsabili della azienda comunale di Palermo, della Sas e degli eletti nella Rsu, che ci sarà presto la opportunità di festeggiare insieme agli amici del comune di Palermo altri importanti risultati e io mi candido fin da ora ad essere presente .
Ma ora permettetemi di ringraziare tutti Voi per il lavoro che fate con l’ ascolto e la vicinanza ai nostri soci . Solo così la nostra cislfp può diventare “casa costruita sulla roccia “.
Solo così possiamo rigenerare la azione del sindacato nella prossimità dell’ altro , nel metterci a disposizione come voi fate senza orario , spesso sacrificando le necessarie attenzioni anche ai vostri affetti.
Ma questo deve essere fare sindacato, farlo nella CislFP , farlo per stare insieme, per essere più forti , per fare ascoltare le nostre ragioni .

Un abbraccio e l’ Augurio di buon lavoro a tutti gli Amici della cisl fp di Palermo e Trapani .
Il segretario generale CislFP
Maurizio Petriccioli

 

Laura Compagnino

Giornalista professionista, responsabile comunicazione e ufficio stampa della Cisl Fp Palermo Trapani

You may also like...